Pesco

Portainnesto da seme. Ha buona affinità con tutte le cultivar di pesco. Lo sviluppo della pianta è molto vigoroso. Predilige terreni sciolti e drenati con meno di 7-8% di calcare attivo.

Portainnesto da seme. Selezionato per la sua resistenza ad alcuni nematodi ed al bacterium tumefaciens.

Portainnesto clonale. Selezione da una varietà di susino ottenuta in Francia, con buona affinità col pesco e con cultivar di nettarine. Buona vigoria, ritarda lievemente la messa a frutto.

Portainnesto da seme. Presenta una discreta affinità, mediamente produttivo.

Portainnesto da seme. Presenta un'ottima germinabilità del seme con buona omogeneità. Ha vigoria e produttività medio-buona.

Portainnesto clonale. Vigoroso, conferisce una buona produttività (nei primi anni il frutto è di pezzatura leggermente inferiore a quello ottenuto da altri portainnesti) è indicato per terreni asciutti e clorosanti e nel ristoppio.

Portainnesto da seme. Di vigore contenuto (nanizzante), questo portainnesto è stato selezionato, poiché induce sulla cultivar una elevata resistenza al freddo.

Portainnesto clonale. Ha buona affinità con le cultivar di pesco ma è disaffine con la maggior parte delle nettarine.

Portainnesto clonale. Non molto pollonifero, ha un buon adattamento ai terreni asfittici e calcarei. Da utilizzare in terreni irrigui o estremamente freschi, anche in condizioni con possibili ristagni d'acqua.