Susino

Cultivara di origini russe (Crimea).  Piante a portamento espanso di precoce messa a frutto e buon vigore vegetativo.  Frutti rotondeggianti, di pezzatura media con presenza di pruina.

Portainnesto da seme. E' indubbiamente il portainnesto più utilizzato per il susino.

Portainnesto clonale. E’ vigoroso ed induce una discreta produttività e buona affinità.

Ottenuta in California nel 1970.  Piante con discreto vigore vegetativo con comportamento assurgente.  Frutto medio grosso, di forma sferica di colore viola molto scuro. 

Portainnesto clonale. Induce una elevata vigoria e presenta una certa disaffinità per cultivar tipo Stanley e Regina Claudia.