Apprezzate per i frutti che oltre al consumo fresco trovano largo impiego anche nell’industria conserviera. Albero vigoroso di precoce fruttificazione e buona produttività. Fruttifica prevalentemente su brindilli.

Si innesta sia sui cotogni vigorosi preferibilmente con intermedi, sia su franco. Si può fare anche l’innesto diretto su cotogno quando esistono condizioni favorevoli (terreni fertili sub-acidi) e con la certezza di materiale virus-esente. Frutto medio, cidoniforme, buccia gialla, liscia; polpa fine, consistente, molto succosa con aroma moscato caratteristico. Maturazione II° decade di agosto.